skype matteopavesiastrologo matteo@matteopavesi.it

Medusa è la Gorgone più famosa di tutte, è stata una donna belissima (in un film aveva le sembianze di Uma Thurman) che viene tramutata forse a causa della sua lussuria, in un mostro con occhi di ghiaccio e serpenti al posto dei capelli. Alcuni autori sostengono che fosse la madre di Atena, la Meti prima moglie di Zeus, altri solo una donna libera che aveva profanato un tempio dedicato alla figlia prediletta di Zeus.

Se guardi negli occhi di Medusa diventi di pietra, Perseo riesce a sconfiggerla usando lo scudo che gli è stato regalato (per alcuni autori dalla stessa Atena) come fosse uno specchio e quindi riesce a uccidere Medusa. Il simbolo è chiaro, il mondo maschile non guarda mai dritto negli occhi di Medusa e quindi verso la tradizione mitologica, bellissima ma trasformata in un mostro, perchè altrimenti quel mondo maschile resta fermo, diventa di pietra. Così forse stai facendo anche tu…
Al giorno d’oggi la mitologia non è uno specchio che riflette una verità o un altro te stesso ma è uno specchio rotto che tu credi rifletta la verità di qualcun altro e invce è proprio la tua. Sullo specchio rotto e non è un caso perchè il caso non esiste, sono state tramandate leggende antiche, alcune di queste sostengono che portasse sfortuna romperne uno.

A mio parere il riflesso dello specchio rotto è reale, certo non ti piace perchè rifrange una tua immagine distorta; nel riflesso dello specchio rotto della mitologia sembri un mostro venuto da chissà quale pianeta, quel rflesso è però qualcosa che ti appartiene e che forse dovrebbe essere osservato con attenzione e riscoperto. Ci sono molti modi per farlo, uno di questi è leggere.

A questo punto avrei dovuto chiamare il mio nuovo libretto non Coppie allo Specchio ma Riflessi di Coppie in uno Specchio rotto. Quando ho deciso il titolo ho infatti sottovalutato tutto questo.

Non avevo preso in considerazione questo dato: che l’ignoranza, il non sapere, fosse una soluzione più semplice. La piena consapevolezza ti rende libero di amare, di vivere la tua storia, l’assenza di consapevolezza ti suggerisce di chiudere una relazione senza ragione quando diventa troppo forte. Conoscere che cosa si nasconde dietro il ruolo che assumi, i tuoi giochetti, le tue stupide strategie ti mette davanti allo specchio rotto e tu naturalmente scappi….

Se non vuoi scappare leggi il mio nuovo libretto e resta in contatto con me…
Grazie per avere letto fino a qui
Se desideri uno scritto per conoscere quale archetipo nasconde la tua storia d’amore oppure conscere quale ruoli tendo ad assumere quando ti confronti, richiedilo con una email a matteo@matteopavesi.it e specfica che stai richiedendo una sinastria mitologica a pagamento. (questo scritto è di 7 pagine al costo di 90 euro di 9 pagine al costo di 110 euro, non si può richiedere meno pagine)

SE VUOI PROSEGUIRE LA LETTURA…
Coloro che mi leggono o mi conoscono sanno che il mio amore per la mitolgiia classica ha radici lontane, mi ricordo perfettamente che quando ero piccolo leggevo i libri ilustrati delle gesta delle divinità greche e questo mio interesse per le leggende è stato poi trasportato nella passione per le fiabe di tradizone romantica. Posso dire che sono cresciuto con queste letture e che fanno parte della mia crescita spirituale e personale, ho compreso molto bene come sostiene Propp ad esempio nel suo Morfologia della Fiaba o Bruno Battelheim nel suo Il Mondo Incantato, che le fiabe hanno la forza di far cambiare le persone, sono volutamente forti e crudeli per creare reazioni nei piccoli grandi lettori. Leggendo e rileggendo una fiaba o una leggenda, una mitologia, qualcosa risuona nell’anima, la ferita guarisce, la paura svanisce.

Questo metodo di guargione simbolica è diventato a sua volta una leggenda, in un mondo nel quale oguno di noi vuole nascondere a tutti i costi le sue fragilità non c’è posto per fiabe e leggende, miti o meglio c’è posto solo se questi racconti sono scorporati dalla tradizione o ne fano parte ma non viene spiegato come.

Il mondo scientifico patriacale li bolla come racconti senza senso, come leggende che non hanno niente di vero. Dal punto di vista simbolico è esattamente il contrario, quello che è stato raccontato ha radici reali e per quanto riguarda la mitologia, è stato probabilmente raccontato e tramandato a voce dagli avi e dagli antichi saggi. Non so se il mondo della mitologia greca antica, per intenderci il mondo dei Titani sia stato vero, vera è però la dinamica della Nemesi e il timore referenziale che ispira anche oggi nel confronto, nelle relazioni e nel’amore in generale.

La cosa che mi interessa qui è ritrovare l’assocazione ancora una volta tutta maschile, del rifiuto di ciò che in astrologia simbolica è legato alla luna. Porta sfortuna, è dipinto di nero tutto ciò che non è dimostrabile, ciò che è simbolico e fa parte della tradizione antica della Grande Madre, forse dimenticata ma la base sulla quale la scienza oggi si è sviluppata.

Grazie per aver proseguito la lettura fino a qui.
Se desideri uno scritto per conoscere quale archetipo nasconde la tua storia d’amore oppure conscere quale ruoli tendo ad assumere quando ti confronti, richiedilo con una email a matteo@matteopavesi.it e specfica che stai richiedendo una sinastria mitologica a pagamento. (questo scritto è di 7 pagine al costo di 90 euro di 9 pagine al costo di 110 euro, non si può richiedere meno pagine)

Cartella Stampa – Coppie allo Specchio sacricabile gratis senza registrazione alcuna